gir-agir-bgir-csupercoppacopitaberrettialbo

NEWS

LA LEGA PRO SCENDE IN CAMPO CON LA NAZIONALE ATTORI

La presentazione della collaborazione e dei progetti condivisi è in programma mercoledì 27 luglio alle 13 a Firenze, presso la sede della Lega Pro, in via Jacopo da Diacceto, 19.

La Nazionale Attori, nata 45 anni fa, conta oltre 70 professionisti del piccolo e grande schermo e “fa squadra” con la Lega Pro per eventi di solidarietà con i club della stessa Lega.

Saranno presenti in conferenza stampa:


Gabriele Gravina, Presidente Lega Pro

Mauro Grimaldi, Vice Presidente Lega Pro

Edoardo Siravo, Presidente della Nazionale Attori

Livio Lozzi, Direttore Generale della Nazionale Attori

Nando Orsi, C.T. della Nazionale Attori

Fabrizio Romondini, vice allenatore e giocatore della Nazionale Attori

Parteciperanno altri componenti della Nazionale Attori.


Firenze, 21 Luglio 2016

 

legapro-small

LEGA PRO & DO IT YOURSELF: NASCE LA COLLABORAZIONE PER LA BIGLIETTERIA UNICA

Si è tenuta oggi a Roma, nella prestigiosa cornice della Pinacoteca del Tesoriere a Palazzo Patrizi, la presentazione ufficiale della piattaforma multicanale targata Do It YourSelf per il ticketing che permette di prenotare on-line i biglietti e poi pagarli e ritirarli in uno dei 40 mila punti vendita SisalPay. Un progetto innovativo che ha trovato in Lega Pro un importante partner di riferimento per l'avvio di un percorso proiettato alla creazione di una biglietteria unica per semplificare ed ampliare l'accesso all'acquisto di biglietti per le gare di Campionato e Coppa Italia.

Sono intervenuti Nicola Basilico, founder DIY, Gabriele Gravina, Presidente Lega Pro e Gianfranco Allocca, Head of Marketing Payments&Services Sisal Group.

Nicola Basilico, founder DIY, ha accolto gli ospiti – organizzatori di eventi, responsabili di federazioni sportive e addetti stampa – e raccontato com'è nato il progetto portato a termine grazie alla partnership con Sisal Group. "Abbiamo voluto declinare il concetto del Do It Yourself, del fai da te, al mondo del ticketing cercando di rispondere sia alle esigenze degli organizzatori (grandi o piccoli per noi non conta!) che alle necessità del pubblico. L'unica via ci è sembrata fin da subito quella di creare una piattaforma democratica, dal lato organizzatore, e che permettesse a chi acquista di prenotare i biglietti e poi ritirarli, pagando, sotto casa. Sisal ha sposato subito il progetto e ci ha permesso di realizzare una piccola rivoluzione: i biglietti stampati in ogni bar, tabacchi o edicola SisalPay sono titoli validi per l'accesso agli eventi".
Inoltre con Pierluigi Pardo, moderatore dell'evento, e Cristina Buccino, madrina d'eccezione DIY, ha sottolineato – prima di passare la parola agli ospiti – l'accessibilità del sistema che trova la sua massima espressione nel mondo dello Sport, in particolare nel progetto di biglietteria unica sviluppato con e per Lega Pro.

Gabriele Gravina, Presidente Lega Italiana Calcio Professionistico, ha dichiarato "Si tratta di un'iniziativa in linea con i nostri asset, incentrata su due aspetti fondamentali come l'innovazione tecnologica e la comunicazione veloce, sempre a disposizione del tifoso. Il progetto della biglietteria unica, del quale oggi stiamo gettando le fondamenta e che dovrà crescere nel tempo, vuol essere un ulteriore strumento di supporto alle Società, sia a livello organizzativo sia tecnico, per garantire loro un ulteriore radicamento sul territorio e rafforzare il legame con i tifosi. Questa collaborazione, espressione di un sistema moderno e al passo con i tempi, permette di restituire il calcio agli appassionati, rendendolo un bene comune alla portata di tutti. Questo progetto sarà un fiore all'occhiello per Lega Pro e non solo".

Gianfranco Allocca, Head of Marketing Payments&Services Sisal Group, ha sottolineato come la forza del progetto sia nella semplicità del metodo di acquisto e ha voluto ribadire come SisalPay abbia creduto nel progetto sin dalle prime battute. "Il modello ibrido, prenotazione on-line con pagamento e ritiro in un punto vendita fisico, funziona perché risponde alle esigenze dei consumatori. Non siamo più noi, infatti, a dettare le regole del mercato ma sono i consumatori che lo indirizzano: Sisal ha già oltre 40 mila punti vendita distribuiti in tutta Italia, nei quali oltre il 50% del business è rappresentato dai servizi di pagamento, ma la rete è in continua crescita". Riguardo al progetto di biglietteria unica della Lega Pro, Allocca ha ricordato come Sisal abbia da sempre sostenuto l'iniziativa sportiva e, soprattutto, il calcio: "Nel dopoguerra i proventi del Totocalcio furono utilizzati per la ricostruzione di nuovi stadi, perciò oggi non possiamo che essere felici di poter distribuire i biglietti per la Lega Pro tramite i nostri punti vendita".

legapro-diy lets play

Roma, 13 luglio 2016

PRESENTAZIONE PIATTAFORMA MULTICANALE PER BIGLIETTERIA

La Lega Pro segna un'altra importante tappa nel percorso per l'innovazione ed i servizi per le società ed i tifosi, avviando una importante collaborazione con Do it Yourself e SisalPay per l'avvio di una nuova piattaforma multi-canale, attraverso cui sarà possibile acquistare e prenotare i biglietti per le gare di Campionato e di Coppa. Sarà altresì possibile pagare e ritirare i biglietti anche nei 40 mila punti vendita SisalPay (bar, tabacchi ed edicole) presenti in tutta Italia.

La presentazione avrà luogo a Roma, mercoledì 13 luglio alle 11,30, presso la Pinacoteca del Tesoriere (Palazzo Patrizi), in Piazza San Luigi dei Francesi.

All'incontro parteciperanno Gabriele Gravina, Presidente della Lega Pro, Maurizio Santacroce, Direttore Payment & Services di Sisal Group e Nicola Basilico, fondatore Do it Yourself.

L'evento sarà presentato da Pierluigi Pardo affiancato da Cristina Buccino.

 

legapro-small

ORGANI TECNICI, RESPONSABILE SETTORE TECNICO E CRA-CPA: LE NUOVE NOMINE

Il Comitato Nazionale dell'Associazione Italiana Arbitri, riunito oggi in Roma, ha deliberato la nomina degli Organi Tecnici Nazionali, del Responsabile del Settore Tecnico Arbitrale, e dei Presidenti dei Comitati Regionali Arbitri e dei Comitati Provinciali Arbitri di Bolzano e Trento, per la stagione sportiva 2016/2017. Confermati i Designatori Messina ( C.A.N. A), Farina (C.A.N. B) e Giannoccaro (C.A.N. Pro).

Questa come è composta la C.A.N. PRO

fonte: www.aia-figc.it

CONSIGLIO DIRETTIVO

Il Consiglio Direttivo, a seguito della riunione di oggi, ha comunicato alla FIGC, che tutte le società aventi diritto, hanno presentato la domanda di iscrizione al campionato di Lega Pro per la stagione sportiva 2016-2017 ad eccezione di due club, Sporting Bellinzago e A.S. Martina Franca.Tra le domande di iscrizione alcune sono risultate incomplete.

Firenze, 1 luglio 2016

NUOVI ORGANICI ARBITRALI

Nuovi organici arbitrali

Luca Pairetto della sezione di Nichelino e Fabio Maresca della sezione di Napoli sono i due arbitri promossi dalla serie B alla serie A. Lasciano Andrea Gervasoni di Mantova, per raggiunto limite di stagioni (10) previste per un arbitro non internazionale e Angelo Cervellera per scelta tecnica.

Sono stati ufficializzati oggi dal presidente dell'AIA Marcello Nicci, nel corso di una conferenza stampa che si è svolta nella sede della FIGC, i cambi negli organici arbitrali decisi dal Comitato nazionale per la stagione 2016/17.

Novità anche per quanto riguarda gli assistenti arbitrali promossi dalla Can B in Serie A. Si tratta di Stefano Del Giovane, Pasquale De Meo, Damiano Di Iorio, Stefano

Liberti, Luca Mondin e Alessio Tolfo. Sono sei invece gli assistenti arbitrali dismessi dalla Can A, tra questi Fabio Galloni e Giuseppe Stallone per motivate valutazioni tecniche; Francesco De Luca, Espedito Marco Musolino e Andrea Padovan per limite di permanenza nel ruolo; infine Daniele Iori dismesso a domanda. Avvicendamenti anche in Serie B con quattro arbitri promossi dalla Can Pro: Niccolò Baroni della sezione di Firenze, Antonio Di Martino (Teramo), Marco Mainardi (Bergamo), Livio Marinelli (Tivoli) e Marco Piccinini (Forlì). Dismessi invece dalla Can B per motivate valutazioni tecniche Leonardo Baracani, Renzo Candussio e Vincenzo Ripa.

Avvicendamenti anche per quanto riguarda gli assistenti arbitrali promossi dalla Can Pro in Serie B e per gli arbitri promossi dalla Can D alla Lega Pro (clicca qui per consultare i nuovi organici).

"E' stato un campionato interessante, di estrema qualità, anche se a volte difficile e complicato; è stato svolto un lavoro eccezionale, abbiamo sostituito le polemiche con il confronto": così il presidente dell'AIA Marcello Nicchi ha salutato la vecchia stagione e dato il via a quella nuova. "Voglio ringraziare - ha continuato - calciatori, allenatori e dirigenti che hanno dato il loro contributo dal punto di vista della collaborazione, facendo sì che non sono stati rilevati errori eclatanti. Quello che ci aspetta sarà un anno curioso e che ci stuzzica".

La sperimentazione del video assistant referees (VAR), la tecnologia che aiuterà gli arbitri nelle situazioni più controverse e che nella prossima stagione della serie A sarà soltanto offline e non influirà sulle partite ufficiali, è alle porte. "Noi saremo pronti a partire con la sperimentazione - sottolinea Nicchi - nella prima giornata di serie A il 21 agosto, se qualcun altro non lo sarà rimanderemo. Per l'inizio della sperimentazione al momento c'è stata solo una riunione in Olanda per vedere come hanno fatto loro e ce ne sarà un'altra tra il 19 e il 20 luglio nel New Jersey, dove andrà anche un nostro esponente con i rappresentanti della Lega. L'AIA ha ovviamente già programmato degli spazi da dedicare all'esame del protocollo dell'IFAB, che per il momento è solo indicativo e non definitivo per l'utilizzo del VAR. FIGC e Leghe hanno nel frattempo il compito di attrezzare gli stadi, gli organismi internazionali quello della raccolta dati per arrivare alla sperimentazione on line. Si dovrebbe partire con tre gare ogni domenica e saranno utilizzati solo arbitri in attività".

(FIGC.IT)

CONSIGLIO DIRETTIVO LEGA PRO

Oggi si è tenuto il Consiglio Direttivo di Lega Pro.

Nella prima parte sono stati cooptati, in relazione alla decadenza di 4 consiglieri, Luca Di Masi (Alessandria), Saverio Sticchi Damiani (Lecce), Orazio Ferrari (Pistoiese) e Filippo Tagliagambe (Pontedera).

E' stato, inoltre, presentato il lavoro effettuato in merito alla legge 231 del 2001 per il modello di organizzazione, gestione e controllo della Lega Pro, ed è stato dato mandato per la certificazione dell'organigramma e dei mansionari degli uffici.

E' stato, infine, approvato il codice di autoregolamentazione, che ha definito il servizio di regole e di comportamento dei club di Lega Pro.

Con questi ultimi atti si dà efficienza e trasparenza alla struttura della Lega Pro introducendo princìpi, che la rendono sempre più al servizio delle società.

Firenze, 1° Luglio 2016

sede-lega2

RAPPRESENTATIVA LEGA PRO: NOVITA’ E NUOVE COMPETENZE

Novità azzurre. La Rappresentativa Lega Pro, nata nel 1960, compie nuove tappe con nuove competenze professionali.

Il Presidente Gabriele Gravina ringrazia i dottori Luigi Munari e Giovanni Vidoni che hanno assicurato nel corso degli anni passati un rapporto di qualità di rilievo a favore delle Rappresentative Nazionali della Lega Pro.

Ringrazia, altresì, il Team Manager Franco Cassi per la passione che ha messo nel suo lavoro.

L'avvicendamento che si è operato, si muove nell'ottica di innovare e di aprire nuovi percorsi con competenze professionali adeguate, capaci di far sì che sempre più si affermi la missione della Lega Pro come fucina dei giovani calciatori.

figcIn questa direzione, si muove la conferma di mister Daniele Arrigoni, alla guida degli azzurri di Lega Pro dall'agosto 2015, e dei tecnici Luigi Corino e Oriano Renzi.

Il Professor Giorgio Galanti, professore ordinario di Medicina Interna, Adjunct Professor Sports Medicine and Nutrition University of Pittsburg, Direttore della SODC di Medicina dello Sport e dell'Esercizio, specialista in Cardiologia, Medicina Interna e Medicina dello Sport e Scuola di specializzazione di Medicina dello Sport e dell'esercizio, si occuperà di curare la consulenza scientifica ed il coordinamento per gestire le problematiche relative ai giovani di categoria delle squadre Rappresentative di Lega Pro. Il professor Giorgio Galanti, al fine di realizzare compiutamente il progetto si avvarrà della collaborazione di medici da lui stesso selezionati.

"Siamo impegnati in un lavoro che vuol portare l'eccellenza nel calcio giovanile di Lega Pro- dichiara Gabriele Gravina, Presidente della Lega Pro- e quello che si compie oggi è sicuramente un passaggio importante. Sul terreno della certificazione della qualità del percorso di formazione di Lega Pro, nei prossimi giorni renderemo noti altri significativi momenti organizzativi. A tutti auguro un buon lavoro".

Sauro Badalassi è stato chiamato a svolgere le funzioni di Team Manager.

Sono tanti i giocatori che hanno vestito la maglia della Rappresentativa di Lega Pro e sono arrivati a calcare i campi di Serie A o quelli degli Europei...in ordine cronologico, l'ultimo è stato Lorenzo Insigne.

IN BREVE, STORIA E CT DELLA RAPPRESENTATIVA DI LEGA PRO

La storia della Rappresentativa di Lega Pro iniziò nell'anno dell'Olimpiade di Roma, il 22 maggio 1960: a Reggio Calabria, la "Nazionale" dell'ex Serie C sconfisse la Tunisia 4-0.

La conduzione tecnica di quel gruppo fu affidata al C.T. Giuseppe Galluzzi, che guidò la Rappresentativa fino al 1967. Dal 1967 al 1969 il Commissario Tecnico fu Paolo Todeschini.

Nella stagione successiva fu la volta di Azeglio Vicini.

Nel '70 a Vicini, che nel frattempo era passato nello staff di Valcareggi per il mondiale di Germania '74, successe Enzo Bearzot, che rimase Selezionatore della Rappresentativa per quattro anni. Nel '75-'76 il testimone passò a Sergio Brighenti.

La Rappresentativa di Lega Pro ha avuto un selezionatore per 15 stagioni consecutive: Guglielmo Giovannini, che la guidò dal '76 al '90.

Dal 1990 al 2001 fu Roberto Boninsegna a sedere sulla panchina dell'Italia Lega Pro, e successivamente venne nominato selezionatore Giorgio Veneri, dal 2001 al 2012, a cui seguì Valerio Bertotto fino al 2015.

Firenze, 29 giugno 2016


RAPPRESENTATIVA LEGA PRO: NOVITA’ E NUOVE COMPETENZE

Novità azzurre. La Rappresentativa Lega Pro, nata nel 1960, compie nuove tappe con nuove competenze professionali.

Il Presidente Gabriele Gravina ringrazia i dottori Luigi Munari e Giovanni Vidoni che hanno assicurato nel corso degli anni passati un rapporto di qualità di rilievo a favore delle Rappresentative Nazionali della Lega Pro.

Ringrazia, altresì, il Team Manager Franco Cassi per la passione che ha messo nel suo lavoro.

L'avvicendamento che si è operato, si muove nell'ottica di innovare e di aprire nuovi percorsi con competenze professionali adeguate, capaci di far sì che sempre più si affermi la missione della Lega Pro come fucina dei giovani calciatori.

figcIn questa direzione, si muove la conferma di mister Daniele Arrigoni, alla guida degli azzurri di Lega Pro dall'agosto 2015, e dei tecnici Luigi Corino e Oriano Renzi.

Il Professor Giorgio Galanti, professore ordinario di Medicina Interna, Adjunct Professor Sports Medicine and Nutrition University of Pittsburg, Direttore della SODC di Medicina dello Sport e dell'Esercizio, specialista in Cardiologia, Medicina Interna e Medicina dello Sport e Scuola di specializzazione di Medicina dello Sport e dell'esercizio, si occuperà di curare la consulenza scientifica ed il coordinamento per gestire le problematiche relative ai giovani di categoria delle squadre Rappresentative di Lega Pro. Il professor Giorgio Galanti, al fine di realizzare compiutamente il progetto si avvarrà della collaborazione di medici da lui stesso selezionati.

"Siamo impegnati in un lavoro che vuol portare l'eccellenza nel calcio giovanile di Lega Pro- dichiara Gabriele Gravina, Presidente della Lega Pro- e quello che si compie oggi è sicuramente un passaggio importante. Sul terreno della certificazione della qualità del percorso di formazione di Lega Pro, nei prossimi giorni renderemo noti altri significativi momenti organizzativi. A tutti auguro un buon lavoro".

Sauro Badalassi è stato chiamato a svolgere le funzioni di Team Manager.

Sono tanti i giocatori che hanno vestito la maglia della Rappresentativa di Lega Pro e sono arrivati a calcare i campi di Serie A o quelli degli Europei...in ordine cronologico, l'ultimo è stato Lorenzo Insigne.

IN BREVE, STORIA E CT DELLA RAPPRESENTATIVA DI LEGA PRO

La storia della Rappresentativa di Lega Pro iniziò nell'anno dell'Olimpiade di Roma, il 22 maggio 1960: a Reggio Calabria, la "Nazionale" dell'ex Serie C sconfisse la Tunisia 4-0.

La conduzione tecnica di quel gruppo fu affidata al C.T. Giuseppe Galluzzi, che guidò la Rappresentativa fino al 1967. Dal 1967 al 1969 il Commissario Tecnico fu Paolo Todeschini.

Nella stagione successiva fu la volta di Azeglio Vicini.

Nel '70 a Vicini, che nel frattempo era passato nello staff di Valcareggi per il mondiale di Germania '74, successe Enzo Bearzot, che rimase Selezionatore della Rappresentativa per quattro anni. Nel '75-'76 il testimone passò a Sergio Brighenti.

La Rappresentativa di Lega Pro ha avuto un selezionatore per 15 stagioni consecutive: Guglielmo Giovannini, che la guidò dal '76 al '90.

Dal 1990 al 2001 fu Roberto Boninsegna a sedere sulla panchina dell'Italia Lega Pro, e successivamente venne nominato selezionatore Giorgio Veneri, dal 2001 al 2012, a cui seguì Valerio Bertotto fino al 2015.

Firenze, 29 giugno 2016


NASCE LA COMMISSIONE SICUREZZA E CONTROLLO SPORTIVO. A CAPO IL DOTT. FEDELE VERZOLA

La Lega Pro si rinnova. Ha dato vita alla Commissione Sicurezza e Controllo Sportivo, che si articolerà in 4 aree: sportiva, impiantistica, amministrativa e legale.

Alla guida della Commissione è stato nominato Fedele Verzola, alla luce della sua comprovata esperienza e vicinanza al mondo dello sport. Avrà il compito di coordinare le quattro aree e l'incarico svolto è a titolo gratuito.

Fedele Verzola, plurilaureato e Cavaliere al merito della Repubblica Italiana, dal 1992 ha operato presso l'Amministrazione Difesa. Tra i numerosi incarichi ricoperti, figura anche quello di capo del Nas di Firenze, mentre attualmente svolge la funzione di capo Sezione Estero per il Ministero Affari Esteri.

"Nell'ottica della rivisitazione organica della struttura, finalizzata a renderla più vicina alle esigenze sempre crescenti- dichiara Gabriele Gravina, Presidente della Lega Pro- si è avvertita la necessità di poter inserire persone di elevato profilo culturale, di specchiata onorabilità e che abbiano svolto importanti attività per lo sport in generale. E' per questo che, conoscendo le molteplici attività svolte e riconosciute a livello internazionale nella lotta dedita al contrasto del doping sportivo ed alla vicinanza al mondo dello sport, abbiamo individuato il Dott. Fedele Verzola".

Il programma prevede entro il mese di luglio l'emanazione di un nuovo regolamento, un sostanziale rinnovamento dell'organico della Commissione e lo svolgimento di corsi di formazione ad hoc.

Fedele Verzola

Firenze, 28 giugno 2016

Pagina 1 di 156

LEGA ITALIANA CALCIO PROFESSIONISTICO
P.I. 03974420485 via Jacopo da Diacceto 19
50123 Firenze - Tel 055/323741 - Fax 055/367477
segreteria@lega-pro.com

 

 

 

 

 

 

  sponsor05