gir-agir-bgir-csupercoppacopitaberrettialbo

NEWS

COPPA ITALIA LEGA PRO: TRA NUMERI E STORIA, DOMANI ATTO FINALE

Meno 24 ore e cala il sipario sulla Coppa Italia Lega Pro 2014-2015, iniziata lo scorso 7 agosto. E' in programma domani sera, alle ore 20.45 allo stadio "San Vito" di Cosenza, la finale di ritorno.

La competizione compie i suoi primi 42 anni. E' nata infatti nella stagione 1972-73 e non ha mai conosciuto alcuna interruzione, svolgendosi in modo continuato fin dalla sua prima edizione, che vide il successo dell'Alessandria.

Il Monza è attualmente l'unica società, insieme allo Spezia (impostosi nel 2004-2005 e poi nel 2011-2012), ad essersi aggiudicato più di una Coppa Italia.

Il Vicenza, invece, è l'unica formazione ad aver vinto almeno un'edizione sia della Coppa Italia Lega Pro che di quella di Serie A.

Una curiosità: a fare l'esordio in Coppa Italia, ad agosto scorso, è anche stato il canale tematico, Lega Pro Channel, che iniziò proprio con le gare della competizione in streaming.

Lo scorso anno a scrivere il proprio nome sulla Coppa fu la Salernitana, che superò in trasferta il Monza all'andata per 1-0 mentre la partita di ritorno terminò 1-1.

Questa la terna arbitrale del match:
Arbitro: Di Ruberto Carmine - Noc
A1: Cordeschi Andrea - Ise
A2: Cordeschi Stefano - Ise

Modalità di svolgimento:
Risulta vincente della Coppa Italia Lega Pro, la squadra che avrà ottenuto nei due incontri il maggior punteggio o, a parità di punteggio, la squadra che avrà segnato il maggior numero di reti nel corso delle due gare.

Qualora risultasse parità nelle reti segnate si qualificherà la squadra che avrà segnato il maggior numero di reti in trasferta; verificandosi ulteriore parità si disputeranno due tempi supplementari di quindici minuti ciascuno. Qualora nel corso dei due tempi supplementari le squadre avessero segnato lo stesso numero di reti, quelle segnate dalla squadra ospite avranno valore doppio.

Qualora le squadre non avessero segnato alcuna rete, l'arbitro procederà a far eseguire i calci di rigore, con le modalità previste dal "Regolamento del Giuoco del calcio" al paragrafo: "procedure per determinare la squadra vincente di una gara".

copita-primo

Firenze, 21 aprile 2015

LEGA PRO CHANNEL & L'ANGOLO DEL BOMBER: LIVE LA COPPIA GOAL DEL COSENZA

Le domande e le curiosità del tifoso, le risposte del giocatore. Tutto su Lega Pro Channel.

Appuntamento n° 15 per "L'angolo del bomber", la prima rubrica interattiva di Lega Pro Channel, che torna giovedì 23 aprile alle ore 18.00 su www.sportube.tv/legapro.

Lo spazio, che unisce il tifoso al suo goleador dal nord al sud d'Italia, si sposta per scoprire chi segna, anche fuori dal campo, attraverso aneddoti e curiosità sul Girone C.

Questa settimana, per tutti gli appassionati di Lega Pro, i bomber raddoppiano!
Uno è il marcatore indiscusso della Coppa Italia e uno l'attaccante leader del campionato: i protagonisti dell'intervista doppia sono Gianluca De Angelis e Elio Calderini del Cosenza.

Gianluca, classe '81, e Elio, classe '88, fanno sognare i tifosi rossoblu. 7 anni di differenza e 1 comune denominatore: quello del goal, che li ha già portati a realizzare 18 reti in 2!
Il capitano, Gianluca, trascina la squadra in Coppa Italia con 4 reti all'attivo in 6 gare e 1 in Tim Cup e Elio, al Cosenza da 2 stagioni, ha realizzato 9 goal in 29 incontri e 1 in Coppa Italia.

Per "avvicinare" i protagonisti, basta postare la propria domanda sulla pagina facebook di Sportube o utilizzare l'hashtag #askbomber.

lpc langolodelbomber cosenza-calderinideangelis

Firenze, 21 aprile 2015

L'UNDER 16 LEGA PRO AL TROFEO NEREO ROCCO

Tra 48 ore parte il raduno dell’Under 16 Lega Pro del CT Bertotto, che partecipa all’edizione n. 30 del trofeo “Nereo Rocco”, in programma a Gradisca d’Isonzo dal 25 al 30 aprile 2015. Gli azzurrini si ritroveranno mercoledì prossimo a Lignano per il primo allenamento nel pomeriggio.

Si riporta il programma delle gare di qualificazioni. stemma-figc

L’Italia Lega Pro Under 16 è inserita nel girone C.  

Sabato 25 aprile 2015
Italia Lega Pro – Atlas (Messico) a Varmo ore 17.00

Domenica 26 aprile 2015
Udinese – Italia Lega Pro a Reana ore 19.30

Lunedì 27 aprile 2015
Rjieka – Italia Lega Pro a Cesarolo ore 19.30

Questi i convocati dal CT Bertotto:

PORTIERI
CANNELLA Alfredo - 18/02/1998 -Teramo
GAVELLOTTI Alessio - 16/09/1998 - Carrarese
RIZZO Nicholas - 22/07/1998 - Reggiana

DIFENSORI
BOCCAFOGLIA Giacomo - 01/12/1998 - S.P.A.L. 2013
CONTI Massimo - 25/02/1998 - Gubbio sostituito con CONTI Enrico- 03/09/1998- Savona
DE PASCALIS Donato - 11/05/1998 -  Lecce
FORNI Filippo - 09/04/1999 - Cremonese
GAMBARDELLA Giulio - 15/04/1998 - Mantova
MANGILI Matteo - 20/09/1998 - Como
MONTANARO Pierluigi - 23/03/1999 - Lucchese

CENTROCAMPISTI
COLLODEL Riccardo - 10/11/1998 - Novara
ROCCO Daniele - 27/12/1998 - Reggiana
STRAUDI Simon - 27/01/1999 - Suedtirol
ZACCARIA Antonio - 12/01/1998 -  Reggiana

ATTACCANTI
BOLLINI FRIGERIO Alessandro - 23/02/1998 - Monza Brianza
CIAPPI Ludovico - 31/05/1998 - Pontedera
GIANNANTONIO Danilo - 28/03/1998 - Ascoli Picchio
IBE Chinaecherem - 25/04/1998 – Cremonese
COSTALLI Mauro- 16/03/1998 - Lucchese
TEDESCO Giuseppe - 02/03/1998 - Catanzaro

Queste le squadre partecipanti al torneo TROFEO "Nereo Rocco" Edizione 2015
COMPOSIZIONE GIRONI

GIRONE A

A.C. MILAN    
F.C. MIDTJYLLAND - Danimarca
HELLAS VERONA    
C.D. CHIVAS - Messico

GIRONE B

NOVA GORICA - Slovenia
C.S.D. COLO COLO - Cile
UNIONE TRIESTINA 2012 S.S.D.    
RYUKEY KASHIWA - Giappone

GIRONE C

UDINESE CALCIO    
N.H.K. RJIEKA - Croazia
ITALIA LEGA PRO    
C.D. ATLAS - Messico

GIRONE D

S.S.C. NAPOLI    
CORITIBA F.C. - Brasile
EMPOLI F.C.    
DEPORTIVO CALI' - Colombia

Firenze, 20 aprile 2015

ISTITUITO DALLA LEGA PRO IL PREMIO LUCA COLOSIMO

colosimo2In ricordo del giovane arbitro scomparso in un incidente stradale dopo una partita

La Lega Pro ha istituito il premio Luca Colosimo per ricordare il giovane arbitro di recente perito in un incidente stradale mentre era alla guida della sua auto – appena conclusa la direzione di una partita – per rientrare a casa ed essere puntuale l'indomani all'inizio della sua settimana di lavoro.

Il presidente Mario Macalli l'ha annunciato a Firenze, nel corso di una lunga riunione tecnica con gli arbitri di Lega Pro condotta dal designatore Roberto Rosetti alla presenza del designatore dell'Aia Marcello Nicchi, dei vicepresidenti di Lega Pro Antonio Rizzo e Archimede Pitrolo e di alcuni consiglieri. "La scomparsa di Luca Colosimo – ha detto Macalli – ci ha profondamente colpito. Era giovane, amava il calcio e sognava di salire di categoria. Vogliamo ricordarne l'esempio, con l'istituzione di un premio in collaborazione con l'Aia".

Sia Macalli sia Nicchi hanno messo in rilievo gli ottimi rapporti fra Lega Pro e il mondo arbitrale, sottolineando l'utilità dell'incontro/confronto per capire i punti di forza della collaborazione ma identificare anche gli elementi sui quali lavorare insieme per migliorarsi.

Il presidente Macalli ha consegnato una targa con un fischietto su un basamento con i 60 loghi dei club al presidente Nicchi, a nome della Lega Pro, per la famiglia Colosimo. Un riconoscimento è stato consegnato all'arbitro più giovane, Luca Massimi della sezione di Termoli, simbolicamente come ringraziamento all'intera categoria.

I lavori della Lega Pro si erano svolti in precedenza con una riunione, alla quale hanno presenziato molti presidenti e dirigenti dei Club, nel corso della quale Macalli ha illustrato alcune linee maestre della 'governance' per il prossimo futuro.

A conclusione della giornata si è tenuta una nuova tappa dell'Integrity Tour con un workshop rivolto agli arbitri effettuato dall'Integrity Office della Lega Pro e da Sportradar.

INCONTRO TRA ARBITRI E CLUB. ISTITUITO IL PREMIO COLOSIMO

Si e' tenuto l' incontro tra gli arbitri della Can Pro e i club della Lega Pro.

Ai lavori, hanno parteciperanno i vertici della Lega Pro, il Presidente dell'Aia, Marcello Nicchi, lo staff della Can Pro con il designatore Roberto ar16-04-1Rosetti e i 76 arbitri di Lega Pro. L'invito, esteso anche agli allenatori e ai calciatori, si e' aperto con il ricordo di Luca Colosimo, l'arbitro della Lega Pro, scomparso poco più di un mese fa. Il Presidente Macalli ha consegnato una targa con un fischietto su un basamento con i 60 loghi dei club al Presidente Nicchi a nome della Lega Pro per la famiglia Colosimo. Un riconoscimento e' stato consegnato all'arbitro più giovane, Luca Massimi, 26 anni, della sezione di Termoli.

"E' stato un incontro proficuo con i club e gli arbitri - ha detto il Presidente Macalli- e' stato un momento di confronto per valorizzare i punti di forza, ma anche gli elementi su cui lavorare assieme per migliorarsi".

Il Presidente Macalli ha annunciato: " La scomparsa di Luca Colosimo ci ha colpito profondamente. Era giovane e amava il calcio. Abbiamo pensato con il Direttivo a ricordarlo con l'istituzione del Premio Colosimo in collaborazione con l'Aia".

Roberto Rosetti, Designatore Can Pro, e' soddisfatto dell'incontro:" E ' stato un confronto positivo con i club di Lega Pro sull'attivita dei nostri arbitri, che hanno un'eta media di 31 anni".

Al termine del confronto, si e' tenuta una nuova tappa dell'Integrity tour con uno workshop rivolto agli arbitri, effettuato dall'Integrity Office della Lega Pro e da Sportradar.

1

Firenze, 16 aprile 2015

LEGA PRO CHANNEL & L'ANGOLO DEL BOMBER: LIVE FERRETTI DEL PAVIA

Le domande e le curiosità del tifoso, le risposte del giocatore. Tutto su Lega Pro Channel.

Giovedì 16 aprile alle ore 18.00, consueto appuntamento live "L'angolo del bomber", la prima rubrica interattiva di Lega Pro Channel, su www.sportube.tv/legapro, con la 14^ intervista della stagione e migliaia di contatti.

Lo spazio, che unisce il tifoso al suo goleador dal nord al sud d'Italia, si sposta per scoprire chi segna, anche fuori dal campo, attraverso aneddoti e curiosità sul Girone A.

Questa settimana web-cam puntata sullo "squalo bianco" del Pavia, Andrea Ferretti, che sta lottanto per il titolo di capo-cannoniere del girone.

Classe '86, vanta all'attivo nella stagione 2014-15 ben 15 reti segnate in 28 incontri, con la particolarità che, a differenza dei suoi colleghi di reparto, non ha battuto neanche un penalty.

Andrea Ferretti, tornato al gol dopo l'infortunio con una doppietta con il Renate, racconta l'incoraggiamento ricevuto dalla squadra: "Prima del match, mister Maspero mi ha caricato con una battuta, dicendomi «Lì in attacco ti hanno aspettato, non ha segnato nessuno!». Mi piace essere soprannominato lo squalo bianco, ma soprattutto sono entusiasta del progetto Pavia e del gruppo, di squadre che giocano come facciamo noi non ce ne sono tante in Lega pro".

Per "avvicinare" il protagonista, basta postare la propria domanda sulla pagina facebook di Sportube o utilizzare l'hashtag#askbomber.

lpc langolodelbomber pavia-ferretti 

Firenze, 15 aprile 2015

CONSEGNATI IL PREMIO STRACCA E IL PREMIO SPECIALE LEGA PRO

Consegnati il Premio Stracca e il Premio Speciale Lega Pro alle giovani giornaliste Elisabetta Invernizzi e Federica Andrea De Cesco

Milano, 14 aprile 2015 - Sono stati consegnati oggi martedì 14 aprile nella Sala Montanelli del Corriere della Sera alle giovani giornaliste Elisabetta Invernizzi e Federica Andrea De Cesco il Premio Roberto Stracca e il Premio Speciale Lega Pro, intitolati alla memoria del giornalista sportivo del Corriere prematuramente scomparso nel 2010 all'età di quarant'anni.

Erano presenti il commissario tecnico della Nazionale Antonio Conte, il direttore del Corriere della Sera Ferruccio de Bortoli, il presidente della Lega Pro Mario Macalli, il Team Manager Italia Gabriele Oriali, Maria Pia Stracca, madre di Roberto, e Venanzio Postiglione, vicedirettore del Corsera.corsera

Ferruccio de Bortoli ha ricordato così il giornalista scomparso: "Roberto Stracca è stato ed è un esempio di giornalista competente, preciso, motivato. Un collega che aveva fatto del rigore la sua cifra espressiva e della forza d'animo il suo modo di esprimersi rispetto alla vita. Roberto approfondiva ogni aspetto del calcio, analizzava i tifosi, i loro difetti e i loro eccessi e li denunciava senza retorica. Roberto è stato capace di svelare ogni aspetto del calcio e da questo lavoro sono nate inchieste da manuale. A tutti ha trasmesso il suo impegno, fino all'ultimo giorno. Per questo rimane un esempio soprattutto per chi, come i premiati, si appresta ad affrontare un mestiere, non sempre facile, come quello del giornalista".

Il presidente della Lega Pro Mario Macalli ha detto: "Il concorso con il Corriere della Sera nacque per ricordare un talento del giornalismo come Roberto Stracca. Sapeva raccontare il calcio, i suoi valori, la passione, l'attaccamento alla maglia. Argomenti che, fin da subito, si sono sposati con i progetti portati avanti dalla Lega Pro. Il Premio si rivolge ai giovani così come il calcio in Lega Pro.

stracca14-04-4

Sono soddisfatto di questo percorso fatto con il Corriere della Sera e anche che il canale tematico Lega Pro Channel, primo esempio nel calcio, sia stato argomento dei lavori degli studenti della Scuola Tobagi di Milano".

Il concorso, nato quattro anni fa dalla partnership tra Lega Pro e Corriere della Sera, si rivolge a giornalisti Under 30 che frequentano la Scuola di Giornalismo "Walter Tobagi" di Milano.

Elisabetta Invernizzi, 28 anni di Como si è aggiudicata il Premio Stracca, messo a disposizione da Maria Pia, madre di Roberto Stracca con un articolo sulla figura dell'arbitro in relazione ai campionati italiani e stranieri.

stracca14-04-1

Il Premio Speciale Lega Pro è andato a Federica Andrea De Cesco, 24 anni di Milano, con il tema sul primo canale tematico nel calcio, Lega Pro Channel con i quasi 20 milioni di utenti che, ad oggi, hanno seguito le partite in streaming e la relazione con gli spettatori negli stadi di Lega Pro, che sono cresciuti del 10 %.

Ai lavori della Commissione, che ha esaminato gli elaborati, hanno partecipato il Presidente Mario Macalli, Venanzio Postiglione, vicedirettore del Corriere della Sera e direttore della Scuola di giornalismo "Walter Tobagi", Daniele Dallera, capo redattore della redazione sportiva del Corriere della Sera, Paolo Baldini, segretario di redazione con Antonio Morra e l'Area Comunicazione della Lega Pro.

stracca14-04-3

 

stracca14-04-2

DOMANI A FIRENZE INCONTRO COMMISSIONE ANTIDOPING

sede-lega2

Mercoledì 15 aprile, si tiene, in due sessioni (mattina e pomeriggio) presso la sede della Lega Pro, l'incontro per i club, inserito nel programma delle Licenze nazionali per l'ammissione ai campionati, organizzato dalla Commissione federale Antidoping.

I temi trattati saranno: il ruolo della Commissione Antidoping, le attività contro il doping, la medicalizzazione dei calciatori, la tutela della salute come prevenzione al doping, la lista delle  sostanze vietate Wada 2015 e i recenti aggiornamenti in materia.

Firenze, 14 aprile 2015

DESIGNAZIONI ARBITRALI CAMPIONATO 16^ GIORNATA RIT. 19 APRILE 15

fischietto Designazioni Arbitrali 16^ giornata ritorno Gironi A-B e C gare del 17, 18 e 19 Aprile

alt ORARI E STADI 16^ GIORNATA RIT. CAMPIONATO     alt 16^ GIORNATA RIT. VERSIONE PDF

Pagina 1 di 128

LEGA ITALIANA CALCIO PROFESSIONISTICO
P.I. 03974420485 via Jacopo da Diacceto 19
50123 Firenze - Tel 055/323741 - Fax 055/367477
segreteria@lega-pro.com

 

 

 

 

 

 

  sponsor05