Attività di ricerca

Responsabilità sociale/Centro Studi/Attività di ricerca

Prima indagine sulla responsabilità sociale delle Società di Lega Pro

Il Progetto “Verso la Sostenibilità” adottato da Lega Pro intende cogliere l’opportunità di promuovere non solo la conoscenza, ma anche l’efficace implementazione dei principali strumenti a disposizione delle Società di calcio affiliate alla Lega Pro per integrare la responsabilità sociale nelle proprie strategie e attività.
Punto di partenza è stata la consapevolezza che “fare responsabilità sociale”, andando oltre la pur fondamentale condivisione del tema su un piano valoriale, richiede un approccio sistematico che si esplicita nel saper definire gli obiettivi chiave, nel mettere in atto le conseguenti attività ed azioni, nel misurare nel tempo il livello e l’efficacia di realizzazione degli obiettivi assunti, intraprendendo così un percorso di miglioramento continuo.
Pertanto, seguendo la UNI ISO 26000 che definisce i portatori di interesse come “individui o gruppi che hanno un interesse in qualunque delle decisioni o attività di un’organizzazione”, si è proceduto al coinvolgimento delle 60 società di Lega Pro nella stagione 2020-21.
Il coinvolgimento degli stakeholder ha prodotto un insieme di attività per creare un dialogo con i propri portatori d’interesse, allo scopo di fornire una base informata per le decisioni da prendere. Poiché gli stakeholder possono avere aspettative differenti l’uno dall’altro e nella maggior parte dei casi diverse da quelle dell’organizzazione, quest’ultima deve trovare un punto di equilibrio fra aspettative diverse e valori, seguendo un approccio il più possibile collaborativo.
Il coinvolgimento degli stakeholder delegati da ognuna delle 60 società di Lega Pro, ha premesso al Centro Studi di collezionare un insieme di informazioni fondamentali per creare valore sostenibile in un’ottica di lungo periodo. Si tratta, dunque, di un impegno strategico a tutto campo sui temi fondamentali della responsabilità sociale e la ricerca di seguito pubblicata sintetizza i risultati di due questionari somministrati nei due macro-interventi organizzati nel 2021 per coinvolgere tutti i Club affiliati.

Il primo questionario è stato somministrato on line (nei 6 workshop realizzati giovedì primo aprile, martedì 6 aprile e giovedì 8 aprile) con l’obiettivo di delineare il quadro di consapevolezza e conoscenza della responsabilità sociale senza peraltro sottovalutare il grado di conoscenza e diffusione delle buone pratiche sul territorio.

Nel secondo questionario, somministrato sempre on line (nei 6 workshop realizzati giovedì 15 aprile, martedì 20 aprile e giovedì 22 aprile), l’obiettivo era quello di indagare sulle singole percezioni rispetto all’identità sociale di Club sportivi che dovrebbero considerare la responsabilità sociale un elemento fondamentale della cultura organizzativa per offrire un contributo concreto allo sviluppo sostenibile.

Ecco le principali evidenze emerse dall’analisi dei due questionari.