News dalla Lega -

“Facciamo un patto tra noi? Studiare e dopo aver scelto tre volte lo studio, arriva il calcio. Voi siete il futuro anche del nostro calcio, ma il pallone prima di tutto deve essere divertimento”.

E’ quanto ha detto Francesco Ghirelli, Presidente Lega Pro ai ragazzi del settore giovanile del Pontedera, presenti al Centro sportivo dell’Oltrera con Paolo Boschi, Presidente del Pontedera e Filippo Tagliagambe, Vice Presidente del Pontedera e consigliere del Direttivo Lega Pro.

In totale sono 250 i giocatori del settore giovanile del Pontedera e 55 le giocatrici suddivise tra prima squadra, juniores e giovanissime regionali.

I giocatori hanno poi rivolto domande al Presidente della Lega Pro e l’incontro si è chiuso con una promessa di Ghirelli:” Ragazzi, ce la faremo a risollevare il calcio anche per voi”.

Dopo l’incontro con i giovani calciatori del club toscano, il Presidente Ghirelli ha salutato la squadra femminile guidata da Renzo Ulivieri, Presidente AIAC. Presente all’incontro anche il Presidente del Pontedera Calcio femminile, Maurizio Pantani.

Le ragazze sono state salutate in collegamento da Cristiana Capotondi, Vicepresidente Lega Pro: “Vi vengo a trovare presto, così come farò con gli altri club, perché la parola chiave di questa presidenza è ascolto, vogliamo essere al servizio del calcio, anche di quello femminile”.

Il terzo step ha visto l’incontro del Presidente Ghirelli con i tifosi del Pontedera per un confronto sui punti di criticità e su come rilanciare assieme il calcio per renderlo più fruibile e per riportare le famiglie negli stadi.

Si è chiusa così la prima giornata da Presidente, quella di ieri, con più tappe in Toscana.

La mattina si era aperta all’Associazione sportiva Le Bollicine in località Agresto Il Caggio, a San Rocco a Pilli, nel comune di Sovicille, con il Presidente Ghirelli che ha partecipato alla presentazione ufficiale della seconda squadra adottata dalla Robur Siena che vestirà i colori bianconeri nel girone Toscana di Quarta Categoria– il torneo nazionale di calcio a 7 dedicato ad atleti con disabilità intellettivo-relazionale e patologie psichiatriche.

 

Pontedera, 8 novembre 2018