gir-agir-bgir-csupercoppacopitaberrettialbo

News dai Club

CARLO SABATINI NUOVO TECNICO DEL COMO

Il Como Calcio ha ufficializzato il nuovo tecnico Carlo Sabatini alla guida della squadra lariana. L'allenatore è subentrato a Giovanni Colella

13 gennaio 2015

como-s

IL GROSSETO SI AFFIDA A MISTER STRINGARA

L'U.S. Grosseto comunica di aver sollevato dalla conduzione tecnica della prima squadra il sig. Pasquale Padalino e l'allenatore in seconda sig. Giuseppe Lo Polito. Al sig. Padalino e al sig. Lo Polito vanno i ringraziamenti per il lavoro svolto e l'impegno profuso.

Il nuovo allenatore è il sig. Paolo Stringara che si avvarrà della collaborazione dell'allenatore in seconda sig. Gianluca Presicci .

Grosseto, 13 gennaio 2015

grosseto-s

CRISTIAN BUCCHI NUOVO TECNICO DELLA TORRES

Dopo il forzato e doloroso addio alla panchina di mister Cosco la Società sceglie le motivazioni e l'entusiasmo del tecnico romano.

La Società comunica che è stato trovato l'accordo che legherà il tecnico Cristian Bucchi alla Torres.

torres-1415Il nuovo allenatore dei rossoblu era presente oggi allo stadio Città di Meda per assistere alla gara contro il Renate e, dopo un breve colloquio con il presidente Domenico Capitani, ha accettato l'incarico che lo porterà in Sardegna già nella serata di domani.

Il prossimo 8 gennaio, alla ripresa, Bucchi dirigerà il primo allenamento della squadra.

Per il presidente Capitani si tratta di una scelta ponderata ma ricaduta sull'uomo giusto: "Ho voluto che vedesse la squadra e che si facesse un'idea, abbiamo trovato subito l'intesa e ha capito cosa c'è da fare. Ripartiamo con un nuovo spirito".

Bucchi, 37 anni,nato a Roma, un passato da calciatore nella massima serie, dal 2012, terminata l'attività agonistica, ha allenato per due anni a Pescara (primo anno Primavera), in serie A, e poi il Gubbio in Lega Pro: "Sono pronto per questa sfida che ho accettato con grande entusiasmo. Sono molto contento e carico. La squadra ha dei valori e ci sono tutte le possibilità per disputare un girone di ritorno importante e raggiungere l'obiettivo salvezza".

BEFANA IN PEDIATRIA PER LA LUCCHESE

Le calze della befana sono arrivate a sorpresa anche nel reparto di pediatria dell'ospedale San Luca di Lucca. A distribuirle però, al posto della vecchina con la scopa e le scarpe rotte, mister Pantera, la simpatica mascotte rossonera che, accompagnata da una rappresentanza di giocatori e dal direttore generale Giovanni Galli, ha donato sorrisi e carezze ai bambini ricoverati e ai loro familiari. Un'iniziativa semplice per mostrare vicinanza alle sofferenze dei più piccoli, regalando emozioni e rendendo in qualche modo speciale anche un giorno di festa in corsia.

alt

 Fonte: Lucchese


FORLI': VANIGLI NUOVO TECNICO, ARRIGONI DT

forli-sIn seguito all'esonero di Roberto Rossi, il Forli' (Lega Pro/B) ha affidato la panchina a Richard Vanigli, 43 anni, ex difensore di Livorno, Empoli e Ancona, gia' vice allenatore al Forli'di Attilio Bardi e poi anche dello stesso Rossi.

Nuovo responsabile dell'area tecnica e' stato nominato Daniele Arrigoni, ex tecnico di Cesena e Bologna, che prende il posto di Massimiliano Menegatti.

"RAMARRI" AMBASCIATORI DELL'AREA GIOVANI DEL CRO

Da sabato 20 dicembre, in occasione del match casalingo con il Real Vicenza, la maglia del Pordenone avrà una personalizzazione proprio speciale. Sulla manica sinistra delle divise da gara (neroverde e bianca), per tutta la stagione, ci sarà il logo dell'Area Giovani del Cro di Aviano (Pn), Centro di riferimento oncologico.

«Il nostro vuole essere un piccolo contributo, ma fortemente sentito - spiega il direttore generale Giancarlo Migliorini - per valorizzare e promuovere un'eccellenza medica e umana del territorio come il Cro, in modo particolare la sua Area Giovani. Si tratta di un'iniziativa che rafforza il rapporto instaurato da diversi anni con questa preziosa realtà».

L'iniziativa, che si legherà anche a una raccolta fondi con la messa all'asta nei prossimi mesi delle maglie, è stata annunciata questa sera, in occasione della visita natalizia della Prima squadra all'Area Giovani. Il dg Migliorini, il direttore sportivo Sergio Pinzin, mister Fabio Rossitto, parte della squadra e dello staff hanno incontrato i ragazzi ospiti del reparto, intrattenendosi con loro e portando dei doni neroverdi. Per i ramarri si è trattato di un ritorno all'Area Giovani, che avevano visitato nel Natale 2012.

«Ringraziamo il Pordenone Calcio, che conferma la sua vicinanza alla nostra realtà. Speriamo di poter "contraccambiare" portando fortuna ai "ramarri"», commentano il direttore generale Piero Cappelletti e il dottor Maurizio Mascarin, medico responsabile dell'Area Giovani.

«I nostri ragazzi - aggiunge il dottor Mascarin - sono molto contenti di questa iniziativa e della visita dei giocatori. Faranno il tifo per loro».

pordenone ospedale

Maggiori informazioni sull'Area Giovani su www.areagiovanicro.it.

Fonte: Pordenone Calcio

ANTONIO ALOISI NUOVO ALLENATORE DEL SAVONA

savona-s

 

Il Savona Fbc comunica che in data odierna è stato esonerato dall'incarico di allenatore della prima squadra il sig. Arturo Di Napoli, al quale la società tutta vuole esprimere un sentito ringraziamento per il lavoro svolto.

Viene affidato il ruolo di allenatore della prima squadra al sig. Antonio Aloisi, che sta già dirigendo l'allenamento pomeridiano e al quale va un grosso in bocca al lupo per la stagione che si appresta ad affrontare

IL MELFI FESTEGGIA IL NATALE CON I RAGAZZI DELL'AIAS

melfi-sUna visita che si rinnova puntualmente. Un appuntamento capace di regalare gioia e felicità. Due aspetti che nel periodo Natalizio calzano a pennello.

Così ancora una volta, piacevolmente, il Melfi calcio al gran completo, Presidente Maglione in testa, si è recato presso il centro Aias, struttura da oltre 40 anni presente nella cittadina federiciana che ospita ragazzi affetti da disabilità fisica e psichica. Inutile sottolineare l'enorme contentezza che questa visita ha scatenato.

La squadra è stata accolta sulle note di " Melfi oh Melfi", inno ufficiale della squadra gialloverde, con gli ospiti del centro ben felici di abbracciare e scambiare gesti affettuosi con i calciatori e lo staff. Momenti toccanti e commoventi. Non sono mancate le lacrime, da parte dei giovani atleti, che hanno toccato con mano una realtà che forse non immaginavano così particolare. Loro i calciatori, svolgono una professione fantastica ed hanno modo di divertirsi, ma oggi hanno ben compreso che un loro gesto, una carezza, un sorriso, possono davvero significare tanto per chi è stato meno fortunato e vive quotidianamente afflitto da problemi enormi. Solito scambio di doni.

I ragazzi dell'Aias hanno consegnato a tutto il Melfi, dei lavoretti fatti da loro a sfondo Natalizio. Dei pensierini davvero simpatici, creati attraverso il lavoro che i disabili svolgono con tutto il personale dell'Aisa, come sempre apprezzabile e profondamente professionale nell'opera che effettuano. Il Melfi ha portato dei gadget che hanno portato l'allegria giusta.

melfi ospedale

Sicuramente però il regalo più grande è stato andare a trovare questi ragazzi diversamente abili che in alcuni casi sono anche abbandonati dalle loro famiglie. Loro più di tutti, hanno estremo bisogno del contatto umano e della vicinanza di ognuno di noi. L'As Melfi che da sempre è squadra attenta al sociale e rinnova annualmente diversi appuntamenti rivolgendo il proprio sguardo ai più bisognosi, ancora una volta si è resa protagonista di un gesto da lodare. Un bel gol che vale sicuramente molto di più di quelli che si realizzano in campo.

Fonte: Melfi calcio

NEROVERDI DOMANI IN VISITA ALL'AREA GIOVANI DEL CRO

Speciale avvicinamento al campionato (sabato c'è il Real Vicenza al Bottecchia) e al Natale per il Pordenone Calcio. Una delegazione neroverde (giocatori, staff e dirigenti) farà visita domani pomeriggio all'Area Giovani del Cro di Aviano, incontrando alcuni ragazzi e i medici responsabili del Centro di riferimento oncologico, eccellenza del territorio.

pordenoneLa visita dà continuità a una collaborazione pluriennale con il Cro. Proprio a Natale, nel 2012, c'era stato il primo incontro ad Aviano. Successivamente il Pordenone ha devoluto all'Area Giovani il ricavato di alcune iniziative. Tra queste, l'asta di beneficenza delle divise indossate nella storica trasferta di Tim Cup a Pescara dell'agosto 2013. L'asta si era tenuta poi a ottobre, al Bottecchia al termine della vittoriosa gara di campionato con il Marano.

Maggiori informazioni sull'Area Giovani su www.areagiovanicro.it

MISTER CUTTONE A SANTARCANGELO

Il Santarcangelo ha ufficializzato il nuovo allenatore: si tratta di Agatino Cuttone. In giornata presentazione ufficiale e primo allenamento.

santarcangelo-s

Pagina 1 di 107

LEGA ITALIANA CALCIO PROFESSIONISTICO
P.I. 03974420485 via Jacopo da Diacceto 19
50123 Firenze - Tel 055/323741 - Fax 055/367477
segreteria@lega-pro.com

 

 

 

 

 

 

  sponsor05