gir-agir-bgir-csupercoppacopitaberrettialbo

News istituzionali

NOTA DELLA LEGA PRO SULLA REGOLARITA' DEL CAMPIONATO

La Lega Pro e le società professionistiche associate respingono con fermezza ogni presunta illazione in ordine alla regolarità del campionato.

E' proprio per assicurare il regolare svolgimento delle competizioni professionistiche che, ormai da alcune stagioni sportive, la Lega Pro si è dotata di un apposito Integrity Office. Questo, oltre a svolgere una mirata attività di prevenzione, monitora quotidianamente tutte le partite ufficiali tramite Sportradar, la società leader nel panorama internazionale nella lotta alle scommesse clandestine.

Grazie a questa preziosa collaborazione sono controllati in tempo reale i flussi delle scommesse e, in caso di anomalie, vengono immediatamente forniti alle Autorità preposte i report ed ogni altra informazione utile a combattere l'attività di quelle bande criminali che cercano di farsi strada nel mondo delle scommesse sportive.

Per tale attività la Lega Pro, nel panorama europeo, è stata riconosciuta come una delle Leghe in prima fila nella lotta alle scommesse clandestine: si tratta di un lavoro capillare, paziente e continuo che rende, ab origine, non credibile ogni gratuita e fuorviante illazione in merito alla regolarità dei campionati.

La Lega Pro condanna infine l'utilizzo dei media per finalità propagandistiche e per tentare vanamente di minare l'affidabilità del sistema: a maggior ragione quando certe considerazioni vengono esternate da coloro che utilizzano a scopo lucrativo (betting) le partite ufficiali della terza serie.

La Lega Pro, a tutela del proprio operato, si riserva ogni azione nelle opportune sedi nei confronti di coloro che, in modo inappropriato e non veritiero, hanno diffuso informative inesatte ed infondate.

integrity-2

Firenze, 27 marzo 2015

LA LEGA PRO SUL SISTEMA DELLE LICENZE NAZIONALI 2015-16

Si rende noto che, in relazione al Sistema delle Licenze Nazionali per la stagione sportiva 2015-2016, la Lega Pro - rappresentata dal Presidente Mario Macalli e dal Vicepresidente Lega Pro e Consigliere Federale Archimede Pitrolo - ha manifestato il proprio dissenso sul quadro normativo proposto nel corso del Consiglio Federale del 26 marzo scorso.

La Lega si è nel contempo dichiarata disponibile, previa verifica interna, ad incontri di approfondimento congiuntamente alle componenti interessate.
 

legapro-small

Firenze, 27 marzo 2015

LOTTA ALLE FRODI SPORTIVE, INTEGRITY TOUR CON LA LUPA ROMA

luparoma-1415Lega Pro e Sportradar insieme per la lotta e il contrasto al match fixing

La Lega Pro e Sportradar proseguono l'Integrity Tour in giro per l'Italia per contrastare e prevenire il match-fixing. Oggi ha fatto tappa a Roma, presso il centro sportivo Eschilo, per una giornata di formazione ed educazione dedicata ai calciatori della prima squadra e delle selezioni giovanili, allo staff tecnico e dirigenziale della Lupa Roma F.C.

Nel corso dei workshop sono state illustrate ai giocatori le modalità di individuazione e contrasto delle frodi sportive legate alle scommesse, presentati casi reali e concreti di match-fixing tratti dall'esperienza internazionale di Sportradar, oltre ad un'approfondita disamina delle norme e sanzioni penali e sportive in vigore, al fine di fornire a tutti i partecipanti una reale ed adeguata preparazione sui rischi e pericoli legati al fenomeno.

La giornata di formazione è stata condotta da Vittorio Angelaccio, Integrity Offficer Lega Pro e da Marcello Presilla di Sportradar, società leader a livello mondiale nelle attività di contrasto e prevenzione delle frodi sportive, che monitora i flussi anomali di betting a livello internazionale.

integrity fascicolo

26 marzo 2015


XI BANDO DI LAUREA ARTEMIO FRANCHI

ECCO I RISULTATI FINALI

La Commissione esaminatrice composta da:

Prof. Gaetano Aiello, Prof. Luca Bagnoli, Prof. Piero Barucci, Dott. Marco Brunelli, Prof. Aldo Burresi, Avv. Salvatore Catalano, Prof. Diego De Carolis, Prof. Avv. Gabriella De Giorgi, Prof. Avv. Paolo Fanfani, Prof. Luigi Ferrajolo, Prof. Avv. Giuseppe Franco Ferrari, Prof. Andrea Ferretti, Prof. Avv. Giovanni Flora, Prof. Alberto Galeotti Flori, Prof. Raffaele foglia, Prof. Dott. Serafino Gatti, Prof. Lorenzo Gai, Prof. Dott. Giovanni Liberatore, Avv. Vittorio Mormando, Prof. Dott. Gianbattista Negretti, Prof. Avv. Ilaria Pagni, Dott. Giuseppe Quattrocchi, Prof. Carlo Sorrentino, Dott. Antonello Valentini, Prof. Dott. Paolo Zeppilli

dopo una serie di incontri aventi ad oggetto l'esame degli elaborati presentati, si è riunita, per il colloquio finale con i candidati selezionati, a Firenze presso la sede dell'Università degli Studi di Firenze il giorno 11 marzo 2015 e sono risultati vincitori:

1° classificato:

Giacomo Bartolini, "L'applicazione delle regole del financial fair play alle società di calcio nella prospettiva europea. analisi di bilancio e considerazioni critiche"

2° classificato:

Andrea Bonacini, "Vincere o guadagnare? Organizzazione e strategie dei settori giovanili delle società di calcio di Seria A"

3° classificato:

Marco Zwingauer, "Il rapporto di lavoro con le società sportive dilettantistiche"

Sono risultate meritevoli di segnalazione le tesi di:

Massimo Schirinzi, "L'accordo collettivo dei calciatori professionisti: profili di diritto sindacale e problematiche recenti"

Mirco Zardini, "La gestione delle società di calcio professionistiche attraverso la lettura dei bilanci."

Claudio Druetta, "L'introduzione del fair play finanziario: analisi comparata a livello europeo"

Ai vincitori spetta un premio rispettivamente di Euro 5.000,00, Euro 4.000,00 e Euro 3.000,00.

Nel complimentarsi con i vincitori, la Commissione ha espresso viva soddisfazione per il valore complessivo degli elaborati presentati.

La premiazione ufficiale avrà luogo in data e luogo ancora da stabilire.

LA LEGA PRO VOLA A BARCELLONA PER L'ASSEMBLEA DELLE LEGHE EUROPEE

epfl logoLa Lega Pro vola a Barcellona. Il Presidente Mario Macalli e il suo vice Archimede Pitrolo partecipano, dal 20 al 22 marzo, all'assemblea generale dell'Epfl (European Professional Football Leagues), sotto la quale sono riunite oltre 30 Leghe calcistiche professionistiche europee e a cui la Lega Pro è associata.

Saranno affrontati temi in ambito Fifa e Uefa, tra cui il progetto Financial Fair Play e la Uefa Youth League, oltre ai programmi e alle linee strategiche per la valorizzazione del calcio dei giovani e ai progetti sull'integrity.

"E' importante partecipare all'assemblea dell'EPFL perché sono momenti di scambio a livello internazionale - dichiara Archimede Pitrolo, Vicepresidente della Lega Pro - e permettono un confronto tra le diverse Leghe europee. La nostra partecipazione è legata soprattutto ai progetti che l'EPFL porta avanti sui giovani: come Lega Pro, infatti, siamo molto attenti al monitoraggio e alla valorizzazione di questa categoria di atleti".

Firenze, 18 marzo 2015

INTEGRITY TOUR: OGGI E DOMANI IN CAMPANIA

L'Integrity tour Lega Pro, con il supporto di Sportradar, in partnership con l'Istituto Credito Sportivo, prosegue le sue tappe sul territorio per contrastare e prevenire il match-fixing.

Oggi il progetto, arriva a Caserta e domani a Castellammare di Stabia per due giornate di formazione ed educazione, dedicate ai calciatori della prima squadra e delle selezioni giovanili, allo staff tecnico e dirigenziale della Casertana e della Juve Stabia.

Nel corso dei workshop vengono illustrate ai giocatori le modalità di individuazione e contrasto delle frodi sportive legate alle scommesse, presentati casi reali e concreti di match-fixing, tratti dall'esperienza internazionale di Sportradar, oltre ad un'approfondita disamina delle norme e sanzioni penali e sportive in vigore, al fine di fornire a tutti i partecipanti una adeguata preparazione sui rischi e pericoli legati al fenomeno.

Ampio spazio, infine, al ruolo cruciale dei social network nei meccanismi di "aggancio" degli atleti.

Firenze, 17 marzo 2015

integrity-3

CONSIGLIO DIRETTIVO: PROSSIME TAPPE

Il Consiglio Direttivo della Lega Pro, riunito a Firenze sotto la presidenza di Mario Macalli, ha trattato con un ampio confronto le prospettive delle Licenze Nazionali e delle riforme in vista della riunione informale che si terra mercoledì 18 marzo a Roma nella sede della FIGC, alla presenza del Presidente federale Carlo Tavecchio. A questa riunione parteciperanno il Presidente Macalli e i Consiglieri Alessandro Barilli e Giovanni Lombardi, quali delegati della Lega Pro.

Inoltre è stato fatto il punto sui lavori delle Commissioni diritti audiovisivi e marketing e sulla consultiva per le riforme, per le quali si sono tenuti i primi meeting nei giorni scorsi.

Verso la metà di aprile sono previsti un incontro con i Presidenti delle società e gli arbitri e una riunione per le problematiche dell'antidoping.

sede-lega

Firenze, 16 marzo 2015

CALCIO E LEGALITA': L'INTEGRITY TOUR DI LEGA PRO RIPARTE DA LUCCA

integrity-2Lega Pro e Sportradar insieme per la lotta e il contrasto al match fixing.

La Lega Pro e Sportradar ancora insieme. Prosegue, infatti, per altri 3 anni la partnership per contrastare e prevenire il match-fixing. La collaborazione, iniziata nella stagione 2011/12, ha prodotto risultati significativi ed incoraggianti sul piano della lotta alla frode nello sport.

L'Integrity Tour 2015 è ripartito ufficialmente oggi da Lucca per una giornata di formazione ed educazione sul fenomeno del match-fixing dedicata ai calciatori della prima squadra e delle selezioni giovanili, allo staff tecnico e dirigenziale dell'AS Lucchese.

DSCN8812Nel corso del workshop sono state illustrate ai giocatori le modalità di individuazione e contrasto delle frodi sportive legate alle scommesse, presentati casi reali e concreti di match-fixing tratti dall'esperienza internazionale di Sportradar, oltre ad un'approfondita disamina delle norme e sanzioni penali e sportive in vigore, al fine di fornire a tutti i partecipanti una reale ed adeguata preparazione sui rischi e pericoli legati al fenomeno. Ampio spazio, infine, al ruolo cruciale dei social network nei meccanismi di "aggancio" degli atleti.

La giornata di formazione è stata condotta da Vittorio Angelaccio, Integrity Officer della Lega Pro, e da Marcello Presilla di Sportradar AG, società leader a livello mondiale nelle attività di contrasto e prevenzione delle frodi sportive, che monitora i flussi anomali di betting a livello internazionale attraverso il Fraud Detection System, il più sofisticato ed avanzato sistema di controllo al mondo, che verifica gli andamenti delle quote sul mercato globale del betting sportivo, rilevando eventuali anomalie e/o andamenti sospetti.

Il Fraud Detection System svolge per conto della Uefa il monitoraggio su tutti i campionati di Serie A e B dei Paesi aderenti alla Uefa e in Italia controlla tutte le partite del Campionato e della Coppa Italia di Lega Pro.

"Da anni siamo impegnati in una capillare attività educativa e formativa con i club - dichiara Mario Macalli, Presidente Lega Pro – e l'Integrity Tour Lega Pro è il simbolo dell' impegno su questo importante tema. La Lega Pro ha dato vita a queste tappe sul territorio per un confronto sulle frodi sportive per salvaguardare 'la cultura della legalità' e per contrastare tutti quei fenomeni che possono pregiudicare il mondo del pallone e le carriere dei nostri tesserati".

INTEGRITY LEGA PRO: TRA 24 ORE IL NUOVO TOUR CON I CLUB - EDIZIONE N°4

Tra 24 ore riparte l'Integrity Tour della Lega Pro, in partnership con Sportradar e l'Istituto Credito Sportivo.

La prima tappa sarà in Toscana con Marcello Presilla di Sportradar e Vittorio Angelaccio, Integrity Officer Lega Pro, poi si sposterà in Campania.

Domani, mercoledì 11 marzo, è in programma l'incontro con la Lucchese e il giorno dopo con la Pistoiese; mentre la prossima settimana, il 17 marzo raggiungerà la Casertana e il 18 la Juve Stabia.

Il tour compie 4 anni e nacque per volere della Lega Pro per formare e informare i club del fenomeno delle frodi legate alle scommesse sportive e per svolgere un'attenta attività di educazione e prevenzione.

I workshop, caratterizzati da tre elementi chiave come prevenzione, formazione e informazione, sono stati rivolti a società, dirigenti, giocatori della prima squadra e dei settori giovanili, tecnici e arbitri della Can Pro.

Nove sono stati i mesi di attività dell'Integrity Tour nella stagione 2013-14, visitando 37 città per incontrare altrettante società.

integritybrochure

Firenze, 10 marzo 2015

PANCHINA D'ORO: I VINCITORI DEL 2014

Antonio Conte ha vinto per la terza volta consecutiva la Panchina d'oro, il riconoscimento della Figc al miglior tecnico di Serie A.
Nella cerimonia di consegna al Centro federale di Coverciano, l'attuale commissario tecnico della Nazionale ha battuto Vincenzo Montella. Terzo Garcia (Roma).

La Panchina d'argento, invece, è stata vinta da Maurizio Sarri, allenatore dell'Empoli.

Panchina d'oro per la Lega Pro Prima Divisione a Roberto Stellone, allenatore del Frosinone.

La Panchina d'argento per la Lega Pro Seconda Divisione è andata a Mario Petrone del Bassano Calcio.

La Panchina d'Oro per il calcio femminile è stata assegnata a Milena Bertolini, tecnico del Brescia.

panchinadoro 2013-14

Firenze, 9 marzo 2015

Pagina 1 di 72

LEGA ITALIANA CALCIO PROFESSIONISTICO
P.I. 03974420485 via Jacopo da Diacceto 19
50123 Firenze - Tel 055/323741 - Fax 055/367477
segreteria@lega-pro.com

 

 

 

 

 

 

  sponsor05