gir-agir-bgir-csupercoppacopitaberrettialbo

News istituzionali

LA LEGA PRO INCONTRA I CLUB

"E' stato un incontro informale con i club, ognuno dei quali ha dato il suo contributo come gruppo di lavoro. Nell'appuntamento odierno, in particolare, si sono trattati temi quali le strategie di valorizzazione dei giovani calciatori e si è cominciato a definire il Codice di autoregolamentazione, un impianto di norme e regole di condotte volte ad assicurare trasparenza delle società e dei dirigenti". Sono le parole del Presidente Gravina al termine del confronto, che si è tenuto presso la sede della Lega.

"La Lega Pro prosegue nella linea della condivisione- continua Gabriele Gravina- e una testimonianza concreta è anche il fatto che in 5 mesi abbiamo organizzato7 incontri con i club per confrontarci su progettualità e programmi, che riguardano anche la prossima stagione. E' un primo segnale di cambiamento come lo è l'alta partecipazione, che è anche oggi si è registrata".

Tra le novità che seguono la direzione della valorizzazione dei giovani calciatori, come spiega il Presidente Gravina, " abbiamo concordato una lista di giovani, dove gli over sono 16 e i giovani sono illimitati. Quindi non c'è una lista bloccata e più giovani giocano, più le società guadagnano".

Firenze, 21 Giugno 2016

legapro-small


AGENZIA DELLE ENTRATE, INPS E LEGA PRO FIRMANO UN PROTOCOLLO PER L’INTEGRITY

Un protocollo di intesa – che si inserisce come ulteriore tappa del progetto Integrity, iniziativa volta a promuovere in ambito calcistico la cultura della trasparenza e della legalità – vienesiglato oggi tra il Presidente dell' INPS, Tito Boeri, il Direttore della Agenzia delle Entrate, Rossella Orlandi, e il Presidente della Lega Italiana Calcio Professionistico, Gabriele Gravina.

"L'accordo nasce per sensibilizzare e rafforzare in ambito calcistico la cultura della trasparenza– dichiara Gabriele Gravina, Presidente della Lega Pro – e, in particolare, la cultura della legalità nell'amministrazione di ogni singolo club sportivo. Il protocollo prevede, oltre alla collaborazione e allo scambio dei dati tra gli enti aderenti, un progetto di formazione finalizzato alla sensibilizzazione delle società, in linea con lo spirito di riforma che sta ispirando l'attività della nostra Lega, sui temi della legalità e trasparenza nella gestione delle società sportive".

"La collaborazione con Lega Pro e Agenzia delle Entrate costituisce un importante strumento di prevenzione dell'evasione ed elusione contributiva – dichiara il Presidente dell'INPS, Tito Boeri. Lo sport è un campo spesso caratterizzato da carriere brevi, per questo la regolarità contributiva fin dai primi anni di lavoro è cruciale per garantire un futuro pensionistico ai calciatori".

"Con questo accordo- dichiara il Direttore dell'Agenzia delle Entrate, Rossella Orlandi –scendiamo in campo insieme a INPS e Lega Pro per il rispetto delle regole fiscali e contributive da parte delle società calcistiche. Grazie ai dati economici e di bilancio saremo in prima linea sia per incentivare il fair play fiscale e le regolarizzazioni, sia per garantire un percorso guidato di informazione e formazione a supporto della trasparenza e della legalità nell'amministrazione e conduzione dei club".

Roma, 15 giugno 2016

 

inps-1506

CORDOGLIO PER LA SCOMPARSA DI VINCENZO MATARRESE

Vincenzo Matarrese, un grande Presidente che dalla Lega C portò "la Bari" in Serie A: così è il calcio che vogliamo, pieno di valori.
Il Presidente della Lega Pro Gabriele Gravina, i Vice Presidenti Alessandra Borgonovo e Mauro Grimaldi, il Direttore Generale Francesco Ghirelli, il Vice Segretario Emanuele Paolucci, il Consiglio Direttivo e i Club si uniscono al dolore della famiglia.

legapro-small

Firenze, 14 giugno 2016

CONVEGNO "IL CALCIO UN SOGNO DA COLTIVARE"

La Lega Pro tra i promotori del confronto sul calcio, "sogno da coltivare, realtà da difendere". Un tavolo con esperti.
La Lega Pro tra i promotori di un confronto sul calcio. In esame lo stato di salute del mondo del pallone e come va difeso. E' l'obiettivo del convegno " Il calcio, un sogno da coltivare, una realtà da difendere", che si tiene al Centro Tecnico di Coverciano, lunedì 20 giugno dalle 10,30, coordinato dal 2013 da Belardino Feliziani, che per 16 anni e' stato revisore dei conti della Figc e la scorsa estate subcommissario della Lega Pro per l’area bilancio.
La Lega Pro partecipa con l'intervento del Presidente Gabriele Gravina.

L'incontro, che vede la partecipazione di tre ordini territoriali dei commercialisti (Roma, Firenze e Bologna), dell'ordine degli avvocati di Firenze e dell’associazione avvocati dello sport, e' valido anche ai fini della formazione professionale dei Dottori Commercialisti, degli Esperti Contabili e degli Avvocati.

Il programma prevede, tra i vari relatori, l'intervento di Giancarlo Abete, Vice PresidenteUEFA, e Gianni Rivera, Presidente del Settore Tecnico di Coverciano.
Interverranno anche l'Universita delle camere di commercio italiane Mercatorum , il  gia' responsabile della DDA e dell’antiterrorismo di Roma, Procuratore Capaldo, il Dott. Gugliotta responsabile del servizio degli incentivi presso  l'Istituto Credito Sportivo e il prof. Lago, responsabile del team che valuta il financial fair play in Uefa.

Firenze, 11 giugno 2016

legapro-small

OGGI IL DIRETTIVO A ROMA: LE DECISIONI

Si è riunito il Consiglio Direttivo della Lega Pro a Roma, in occasione della Finale della Final 4 Berretti.

Si sono stabilite le date di inizio: Tim Cup (definita dalla serie A) il 31 luglio 2016; la Coppa Italia Lega Pro il 7 agosto 2016; il campionato Lega Pro il 28 agosto 2016. Si è parlato delle trattative, in stato avanzato, per lo sponsor.

Si sono date disposizioni per inviare ai club le proposte assicurative per le garanzie necessarie per l'iscrizione al campionato. Ai club spetterà, con rigore, di verificare.

Nell'ottica di innovazione e di sviluppo dell'organico dei Commissari di campo ed ispettori, si è istituita la nuova Commissione Sicurezza e Controllo Sportivo. Sarà articolata in quattro aree (sportiva; impiantistica; amministrativa;legale) e sarà coordinata da un Presidente di comprovata esperienza e professionalità. Entro luglio sarà emanato un nuovo Regolamento, sarà fatto un sostanziale rinnovamento dell'organico e una rilevante riduzione dello stesso; saranno programmati corsi di formazione.

Infine, si e' cominciato a definire il Codice di autoregolamentazione, un impianto di norme e regole di condotte volte ad assicurare trasparenza dei club e dei dirigenti; sarà definito nella riunione dell' Assemblea dei club martedì 21 giugno pv.

legapro-small

Roma, 11 giugno 2016

INVITO ALLA PRESENTAZIONE DEL PROGETTOINTEGRITY INTESA TRA AGENZIA DELLE ENTRATE, INPS E LEGA PRO

Il Presidente INPS, Tito Boeri, il Direttore della Agenzia delle Entrate, Rossella Orlandi, e il Presidente della Lega Italiana Calcio Professionistico, Gabriele Gravina, il prossimo 15 giugnosigleranno un Protocollo d’Intesa volto alla realizzazione del “Progetto Integrity”, diretto a sensibilizzare e a promuovere in ambito calcistico e, in particolare, tra le squadre associate alla Lega Pro, la cultura della trasparenza e della legalità nell’amministrazione di ogni singolo club sportivo.

Il Protocollo prevede, oltre alla collaborazione e allo scambio dei dati tra gli enti aderenti, un progetto di formazione finalizzato alla sensibilizzazione dei singoli club sportivi, in linea con lo spirito di riforma che sta ispirando l’operato di Lega PRO, sui temi della legalità e trasparenza nella gestione della società sportiva.
Il “Progetto Integrity” verrà presentato con la conferenza stampa che si svolgerà il prossimo 15 giugno 2016 alle ore 11:00 a Roma presso la Sala Stampa Estera, Via dell’Umiltà, 83/c
 
Firenze, 10 giugno 2016

legapro-small


INCONTRO CON I CLUB: CON LA COMMISSIONE MARKETING NUOVE STRATEGIE E PROGETTI

Si è svolto questa mattina presso il Salaria Sport Village, sede della Final Four Berretti, il confronto con i club di Lega Pro dedicato ai responsabili marketing e comunicazione.

L’incontro, guidato dal Presidente della Lega Pro, Gabriele Gravina, e dal Vicepresidente Mauro Grimaldi, coordinatore anche della Commissione Marketing, è servito per illustrare una linea definita di progetti inerenti il marketing societario, lo studio di forme di co-marketing sul territorio, la nuova veste di Lega Pro Channel per la stagione 2016-2017 e il progetto scuola.

riu-10-06
 
In particolare sono stati affrontati i temi riguardanti:
- utilizzo delle scratch card di Lega Pro Channel che saranno consegnate alle società per fidelizzare i tifosi, integrare l’abbonamento allo stadio con quello pay per view per le trasferte e aprire una nuova linea di ricavi fin da prima dell’inizio del campionato;
- aumento della visibilità degli sponsor sulla maglie da gioco e l’inserimento del nome del calciatore sul retro delle stesse;
- studio di un progetto legato ai servizi relativi a trasporti e logistica per ottimizzare i costi delle trasferte;
- biglietteria unica integrata con sedi operative su tutto il territorio;
- definizione di un progetto di crowfunding con l’Università di Parma incentrato sul microfinanziamento per acquisire beni e servizi di utilità sociale;
- l’avvio di un grande progetto da portare nelle scuole del territorio per parlare di etica e dei valori dello sport a ragazzi compresi tra gli 8 e i 13 anni, attraverso il linguaggio dei fumetti con personaggi innovativi.
 
“Il significativo numero di partecipanti è la dimostrazione della voglia di contribuire attivamente ed in prima persona da parte dei club alle scelte della Lega Pro – ha dichiarato Gabriele Gravina, Presidente Lega Pro – In quest’ottica, per meglio sviluppare le competenze manageriali all’interno delle società, la Lega Pro sta valutando la possibilità di attivare a breve dei corsi di formazione per i vari profili professionali”.
 
“La Lega Pro si sta muovendo a 360° per essere costantemente al fianco delle società e aiutarle a rendere sempre più sostenibile la gestione delle loro strutture interne. I progetti illustrati e le iniziative esposte vogliono essere strumenti di sostegno per attirare nuove risorse finanziarie – ha sottolineato Mauro Grimaldi, Vicepresidente Lega Pro – Bisogna iniziare a pensare al calcio come ad un’azienda e giocare di squadra, lavorare tutti per lo stesso obiettivo”.
 
Roma, 10 giugno 2016

legapro-small

COMUNICATO FOGGIA-PISA

Si è tenuta questa mattina al Viminale, negli uffici dell'Osservatorio Nazionale delle Manifestazioni Sportive, una riunione per chiarire quanto accaduto a seguire della finale di andata dei Play Off, Pisa – Foggia, e in vista della gara di ritorno di domenica 12 giugno.

Presenti al confronto il Vice Presidente dell'Osservatorio, Armando Forgione, il Direttore Generale della Lega Pro, Francesco Ghirelli, i Presidenti di Foggia e Pisa, Lucio Fares e Fabio Petroni, i Questori di Foggia e Pisa, Piernicola Silvis e Alberto Francini.

L'obiettivo dell'incontro è stato quello di lavorare affinché Foggia-Pisa torni ad essere una festa dello Sport, dentro e fuori dal campo, all'insegna dell'agonismo e della correttezza. Per realizzare questo i dirigenti del Foggia e del Pisa si sono impegnati a garantire che la partita, sia nella fase di avvicinamento che durante lo svolgimento, avrà la caratteristiche della lealtà e dell'amicizia.

Qualsiasi episodio accaduto prima e dopo la gara di andata non può e non deve in nessun modo rovinare l'immagine che Foggia e Pisa hanno dato sia in campo che sugli spalti.

Le due Società sono certe che allo Zaccheria andrà in replica un altro spot per questo sport. Sarà nuovamente bellissimo vedere le tifoserie del Foggia e del Pisa cercare di primeggiare nelle coreografie e le squadre di De Zerbi e Gattuso cercare di superarsi in campo con la consapevolezza che, purtroppo, sarà una sola squadra a vincere ma anche con la certezza che, comunque vada, vincerà lo sport.

Nella giornata di sabato i due Presidenti delle società terranno a Foggia una conferenza stampa congiunta.

pallone2015-16 rete

8 giugno 2016

OGGI A ROMA LA LEGA PRO IN UDIENZA DA PAPA FRANCESCO

Questa mattina, presso la Santa Sede, una delegazione della Lega Pro guidata dal Presidente Gabriele Gravina ha presenziato all'Udienza di Papa Francesco, il "Papa sportivo" per eccellenza, nell'anno di un Giubileo straordinario.

Una giornata indimenticabile per la Lega Pro, i dipendenti, i club e i 120 giovani calciatori che, oltre a rappresentare tutte le squadre, giocheranno la Final Four del Campionato Berretti.

Un'immagine carica di emozione per tutti i presenti quella del Santo Padre che, sorridente, tiene con cura e curiosità tra le mani la maglia celebrativa con il numero 50, dedicata al 50° anniversario del Torneo Dante Berretti, e il nuovo pallone Puma adottato per il campionato 2016-17 di Lega Pro.

La "benedizione" particolare che hanno ricevuto tutti i partecipanti a conclusione dell'udienza è sicuramente entrata nel cuore di ognuno, come ha testimoniato il presidente Gabriele Gravina:
"È una vera festa dello sport quella che abbiamo vissuto insieme qui in Piazza San Pietro, che oggi ha ospitato anche numerosi calciatori di Lega Pro. Un messaggio che invita a lavorare ogni giorno con volontà e gioia affinchè lo sport rimanga un divertimento oltre ad essere una professione. Per i nostri giovani atleti è stato un incoraggiamento non solo a giocare, come già fanno, ma a mettersi in gioco nella vita come nello sport, senza paura, con coraggio ed entusiasmo. Per tutti noi che operiamo in Lega Pro è un motivo di giusto orgoglio, ma soprattutto è una responsabilità, curare la crescita sportiva ed umana dei calciatori che militano nelle nostre squadre".

La possibilità di partecipare all'Udienza di Papa Francesco ha rappresentato un momento di grande importanza e riflessione personale: l'attività sportiva deve sempre favorire i valori dell'amicizia, del rispetto e della solidarietà.

Già da domani, giovedi 9 giugno,con le due semifinali della Final Four, le squadre potranno mettere in campo la "sana sportività e l'entusiasmo" richiesto dal Santo Padre.

vaticano2015 

Roma, 8 giugno 2016

10-11 GIUGNO A ROMA: CONSIGLIO DIRETTIVO LEGA PRO, INCONTRI CLUB E GIORNALISTI

Sabato 11 giugno alle ore 11.00 è in programma il Consiglio Direttivo di Lega Pro, presso il Salaria Sport Village a Roma, nella settimana in cui nella stessa sede si svolgono la Final Four Berretti e altri incontri per club e giornalisti.

Le parole chiave del Consiglio Direttivo saranno pianificazione e innovazione, con particolare attenzione ad una nuova organizzazione delle attività e delle strutture interne alla Lega Pro.
Tra i vari temi all'ordine del giorno, saranno affrontati: Policy Travel, Policy Beneficenza, le procedure per l'acquisto di beni, lavori e servizi professionali, lo studio di un Codice di Autoregolamentazione e il progetto di revisione e composizione dei Commissari di Campo e degli Ispettori di Lega.

I club, con i loro responsabili marketing e comunicazione, parteciperanno venerdì 10 giugno ad un confronto dedicato al marketing societario, allo studio di forme di co-marketing sul territorio, a Lega Pro Channel per la stagione 2016-2017 e al "progetto scuola"L'incontro sarà guidato dal Presidente della Lega Pro, Gabriele Gravina, e dal Vicepresidente Mauro Grimaldi, coordinatore della Commissione Marketing, composta dai rappresentanti delle società Alessandria, Casertana, L'Aquila, Pistoiese e Teramo.

A seguire, sempre venerdì 10 giugno, si terrà, insieme a Sportradar e ICS, il workshop Integrity dedicato ai giornalistiSarà l'occasione per descrivere e fare un bilancio sulle attività in materia di lotta alle frodi sportive portate avanti dalla Lega Pro in sinergia con Sportradar, che lavorano sul fronte della prevenzione e del contrasto al match-fixing in modo costante e in stretto contatto con tutte le Istituzioni ordinarie e sportive.

legapro-small

Firenze, 7 giugno 2016

Pagina 1 di 82

LEGA ITALIANA CALCIO PROFESSIONISTICO
P.I. 03974420485 via Jacopo da Diacceto 19
50123 Firenze - Tel 055/323741 - Fax 055/367477
segreteria@lega-pro.com

 

 

 

 

 

 

  sponsor05